Zur Navigation | Zum Inhalt
FVCML0208 10
Isabella Chiari PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 17 Marzo 2009 17:05

Tullio De Mauro e Isabella Chiari

[ English ] [Italian ]

Isabella Chiari (PhD) Ricercatrice di Glottologia e Linguistica (L-LIN/01) all'Università "La Sapienza" di Roma e membro del Dipartimento di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche. E' docente di Linguistica generale (laurea triennale) e Linguistica computazionale (laurea specialistica). Associato all'Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione (ISTC-CNR) del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Abilitata a Professore di II fascia (ASN 2012) settore L-LIN/01 Glottologia e Linguistica area 10/G1 con giudizio all’unanimità.

Laureata con lode in Filosofia (Università "La Sapienza" di Roma) nell'a.a. 1994/95, Dottore di ricerca in Filosofia del Linguaggio (Università di Palermo) nell'a.a. 1999/2000, si è perfezionata con summer school, corsi, workshop in diverse istituizioni italiane e straniere (Parigi, Boston - MIT / Harvard, S. Marino, Tuscan Word Centre).


I suoi interessi di ricerca mossisi inizialmente all'intersezione tra linguistica e filosofia del linguaggio, si sono orientati verso le premesse scientifiche e teoriche delle ricadute applicative dei comportamenti esecutivi di locutori (ad esempio analisi quantitative dei testi, fenomeni di ridondanza, lapsus linguae, ecc.) e dei fenomeni di comprensione e incomprensione. Si occupa inoltre, dal punto di vista metodologico, di strumenti computazionali e statistici per l'analisi testuale (analisi delle polirematiche e collocazioni, misurazione del comportamento d'uso dei neologismi, lessicografia elettronica e computazionale), di lessico e testualità del discorso musicale e delle forme di rappresentazione delle lingue dei segni e del loro ruolo cognitivo, teorico-metodologico e sociale.


E' autrice di più di una cinquantina di saggi e articoli tra cui i volumi: Ridondanza e linguaggio (Roma, Carocci, 2002); Informatica e lingue naturali (Roma, Aracne, 2004); Introduzione alla linguistica computazionale (Bari, Laterza, 2007).

Ha anche co-curato: De Mauro & Chiari (eds). Parole e numeri. Analisi quantitative dei fatti di lingua (Roma, Aracne, 2005); Bolasco, S., I. Chiari, L. Giuliano (eds). 2010. Statistical Analysis of Textual Data. Proceedings of Xth JADT Conference, Milano, LED, vol. 2; Pettorino, M., A. Giannini, I. Chiari, F. Dovetto (eds.). 2010. Spoken Communication, Cambrige Scholars Publishing.

Attualmente sono in preparazione un volume a quattro mani insieme a Tullio De Mauro (Il nuovo vocabolario di base della lingua italiana) e inoltre la cura di un volume sulla comunicazione mediata dal computer (Capirsi e non capirsi al computer).

Ha tenuto corsi all'Università per stranieri di Siena, all'Università "Magna Graecia" di Catanzaro, all'Università di Genova, dall'a.a. 2002/03 all'a.a. 2005/2006 alla Scuola superiore per mediatori linguistici "Carlo Bo" di Roma. Dal a.a. 2001 ha insegnato Storia della lingua italiana, Linguistica generale e Informatica umanistica per la laurea triennale e di Linguistica computazionale per la laurea specialistica alla Facoltà di Scienze umanistiche dell'Università La Sapienza di Roma e ha tenuto corsi di Formazione sulla scrittura mediata dal computer e scrittura per il web per la Presidenza del Consiglio dei Ministri. E' docente al Master di I livello in Editoria giornalismo e management culturale e al Master di II livello in Fonti strumenti e metodi per la ricerca sociale (Facoltà di Ingegneria dell'Informazione Informatica e Statistica)

Ha partecipato a convegni e tenuto lezioni e seminari in diverse università italiane e straniere.


Ha partecipato a diversi progetti di ricerca, tra cui CLIPS (Corpora e Lessici di Italiano Parlato e Scritto), diretto da Federico Albano Leoni, Università "Federico II" di Napoli; “Il linguaggio della leadership politica tra la prima e la seconda Repubblica. Analisi statistica e linguistica dei discorsi parlamentari”, diretto da Luca Giuliano; Progetto FIRB (Miur) VISEL (E-learning, sordità, lingua scritta: un ponte di lettere e segni per la società della conoscenza), diretto da Elena Pizzuto.

Ha diretto il progetto Sapienza 2009 “Genesi e tipologie delle parole complesse del lessico musicale italiano” e attualmente sta coordinando un progetto di Ateneo Sapienza Interfacoltà (Lettere e Filosofia, Economia, Scienze della Comunicazione) su “La negoziazione del senso in un corpus di comunicazione mediata dal computer”.


Membro del Collegio Docenti del Master di II livello in Fonti strumenti e metodi per la ricerca sociale (Facoltà di Ingegneria dell'Informazione Informatica e Statistica). E' membro del Collegio di Dottorato in Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche (già Filologia, linguistica e letteratura) dell'Università La Sapienza di Roma e del Collegio Docenti del Master di II livello in Fonti strumenti e metodi per la ricerca sociale (Facoltà di Ingegneria dell'Informazione Informatica e Statistica).
Dal 2009 è tesoriere della Società di linguistica italiana (SLI). Dal 2010 è membro del comitato esecutivo dell'associazione Senso Comune, una base di conoscenza per la lingua italiana diretta da T. De Mauro.
E' membro del CRILET (Centro Ricerche Informatica e Letteratura).

E' nel Comitato Direttivo del Centro interdipartimentale Digilab (http://digilab.uniroma1.it/), mediateca delle scienze umane.

E' membro del Comitato Scientifico delle riviste Journal of Statistics in Linguistics and Communication Research (Equinux), Arena Romanistica (Università di Bergen), Chimera. Corpus Linguistics in Romance Languages (Universidad Autónoma de Madrid) e del Comitato Editoriale del Bollettino di Italianistica diretto da Alberto Asor Rosa. Valutatore per numerosi convegni e per DHQ, Digital Humanities Quarterly, Australian Journal of Linguistics, Arena Romanistica, Language Resources and Evaluation, Swiss National Science Foundation (Division of Humanities and Social Sciences).


Attualmente è membro della Società di Linguistica italiana (SLI) e del Gruppo di Studio sulla Comunicazione Parlata (GSCP), dell’Associazione Senso Comune, della Text Encoding Initiative (TEI), del Sign Language Linguistics Society (SLLS), della Societas Linguistica Europaea (SLE) e della Società Italiana di Glottologia (SIG). È stata membro negli anni passati della Società di Filosofia del Linguaggio, Associazione Italiana di Studi Semiotici (AISS), European Association for Lexicography (EURALEX), International Speech Communication Association (ISCA), International Quantitative Linguistics Association (IQLA), International Pragmatics Association (IPrA).


Lingue conosciute (conoscenza avanzata):

-Italiano madrelingua
-Inglese (Certificate of Proficiency in English, University of Cambridge, 1996)
-Francese (DELF, 1995)
-Russo (Ministero dell'istruzione professionale e generale della Federazione Russa, e Centro di lingua e cultura russa dell'Università Statale di S. Pietroburgo 1998, 1999)

Altre lingue conosciute: arabo (C2), spagnolo (C2), tedesco (A2).


[ English ]

Isabella Chiari

Isabella Chiari, PhD, is assistant professor in "La Sapienza" University of Rome, and currently holds courses for undergraduate students in General linguistics and graduate courses in Computational linguistics. Associate to Institute of Cognitive Sciences and Technologies (ISTC-CNR).

She graduated in Philosophy (Università "La Sapienza" di Roma) in 1994/95, and received a PhD in Philosophy of Language (Università di Palermo) in 1999/2000. Further completed her education with summer schools, courses, workshops in various Italian and international institutions (Paris, Boston - MIT / Harvard, S. Marino, Tuscan Word Centre).

Her main research interests lie at the intersection between linguistics and philosophy of language. Presently she is concerned with themes about scientific, methodological and theoretical issues in quantitative linguistics and corpus linguistics and on linguistic redundancy in speech performance (speech errors and slips of the tongue) and understanding processes (slips of the ear) and their implications in language teaching and learning. She is mostly involved in methodological and theoretical issues in computational and statistical linguistics for textual analysis (multiword expression analysis and extraction, measures for neologisms, interaction between lexicographic word senses and ontologies) and language learning (tests of language understanding and computational lexicographic tools) and sign language representation forms.

She held courses in Università per stranieri di Siena, Università "Magna Graecia" in Catanzaro, Università di Genova, from 2002/2003 to 2005/2006in Scuola superiore per Interpreti e Traduttori of Roma and since 2001/02 in Università "La Sapienza" of Roma. She also held seminars, lessons in various Italian and foreign universities and has given speeches in Italian and international congresses.

Shewrote essays and articles among which the monographs:

- Ridondanza e linguaggio (Roma, Carocci, 2002)
- Informatica e lingue naturali (Roma, Aracne, 2004)
- Introduzione alla linguistica computazionale (Bari, Laterza, 2007)

And co-edited the following books:
- De Mauro & Chiari (eds). Parole e numeri. Analisi quantitative dei fatti di lingua (Roma, Aracne, 2005).
- Bolasco, S., I. Chiari, L. Giuliano (eds). 2010. Statistical Analysis of Textual Data. Proceedings of Xth JADT Conference, Milano, LED, vol. 2.
- Pettorino, M., A. Giannini, I. Chiari, F. Dovetto (eds.). 2010. Spoken Communication, Cambrige Scholars Publishing.

She participated in numerous research projects, like CLIPS (Corpora e Lessici di Italiano Parlato e Scritto), coordinated by Federico Albano Leoni, Università "Federico II" di Napoli. Member of CRILET (Centro Ricerche Informatica e Letteratura) and of Editor of Bollettino di italianistica directed by Alberto Asor Rosa. From 2008 is in the Executive Commitee of the Special Interest Group on Spoken Communication (GSCP), Treasurer of Società di Linguistica italiana, and member of the Executive Committe of Senso Comune, association for the development of opensource linguistic knowledge databases.
Member of the Società di Filosofia del linguaggio; the Società di Linguistica italiana (SLI) and of Gruppo sulla Comunicazione parlata (Spoken Language Communication Group); the Associazione italiana di studi semiotici (AISS); ISCA (International Speech Communication Association); International Quantitative Linguistics Association (IQLA); International Pragmatics Association (IPrA), Text Encoding Initiative (TEI), Societas Linguistica Europaea (SLE) and of Senso Comune.

Languages (high proficiency):
-mothertongue Italian
-English (Certificate of Proficiency in English, University of Cambridge, 1996)
-French (DELF, 1995)
-Russian (Ministero dell'istruzione professionale e generale della Federazione Russa, e Centro di lingua e cultura russa dell'Università Statale di S. Pietroburgo 1998, 1999)

Other languages known: Arabic (C2), Spanish (C2), German (A2)

 

 

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Gennaio 2017 16:44