Zur Navigation | Zum Inhalt
FVCML0208 10
Introduzione alla linguistica computazionale PDF Stampa E-mail
Lunedì 04 Maggio 2009 14:11

I. Introduzione alla linguistica computazionale

 

I. Chiari. 2007. Introduzione alla linguistica computazionale, Bari: Laterza. Prefazione di T. De Mauro. pp. 202, € 20,00 [disponibile in pdf su Torrossa http://www.torrossa.it/resources/an/2414566, € 14,00].


Computer sciences e linguistica oggi si muovono sempre più in direzioni convergenti. La rete, la massa di materiali non addomesticati che ci offre, la potenza crescente dei computer, ci aiutano a metterci senza paraocchi dinanzi alla problematicità intrinseca di ciò che viene rubricato come ‘una lingua’, alle sue permanenti fluttuazioni e oscillazioni. In questo orizzonte si muove la ricerca di Isabella Chiari. Questo libro è stato pensato per iniziare alla linguistica computazionale gli studenti. Ma gli itinerari di lettura consigliati e la densità di informazioni da cui nascono queste nitide pagine fanno del volume un’opera che darà nuovo impulso alla disciplina. Tullio De Mauro.

“Nowadays computer sciences and linguistics are moving in increasingly convergent directions. The internet, the mass of unfiltered materials that it offers us, the growing power of computers, help us to remove our blinkers when faced with the intrinsic problem of what is indexed as ‘a language’, its permanent fluctuations and oscillations. This is the sense of Isabella Chiari’s study, which has been conceived as an introduction to computational linguistics for students. But the further reading advised and the density of information from which these detailed pages spring, make it a work that will give fresh impetus to the discipline itself.” Tullio De Mauro

Materiali online


Consulta le bibliografie aggiuntive
Scarica le domande di verifica dei contenuti
Scarica le Esercitazioni
Consulta i link
Accedi ai questionari on-line
Scarica le slide powerpoint

Indice


Prefazione di Tullio De Mauro

Nota dell’Autrice

1. Lingue, calcoli e macchine

1.1. La disciplina e il suo oggetto - 1.2. Automi, algoritmi e modelli - 1.3. Il carattere probabilistico degli usi linguistici - 1.4. Alcuni aspetti dell’incalcolabilità delle lingue - 1.5. Parametri delle applicazioni computazionali - Letture

2. Le radici della linguistica computazionale

2.1. L’informazione e il rumore - 2.2. Grammatiche, regole e modelli - 2.3. L’intelligenza artificiale - 2.4. La dimensione quantitativa delle lingue - Letture

3. La linguistica dei corpora

3.1. Lo studio dei testi - 3.2. Corpora e tipologie - 3.3 La costruzione di un corpus elettronico - 3.4. I corpora di riferimento delle lingue europee - 3.5. I corpora multilingui e paralleli - 3.6. Il web come corpus - 3.7. La codifica e l’etichettatura dei corpora - 3.8. Gli standard di codifica e annotazione linguistica - Letture

4. L’esplorazione e l’analisi dei corpora

4.1. Caratteristiche del testo e liste di frequenza - 4.2. La lemmatizzazione dei testi - 4.3. Analisi degli usi con le concordanze - 4.4. I lessici di frequenza e i vocabolari fondamentali - 4.5. L’individuazione delle collocazioni e delle polirematiche - 4.6. Interrogazione avanzata e analisi dei dati testuali - 4.7. Le applicazioni dello studio dei corpora - Letture

5. Lessicografia computazionale

5.1. Dizionari elettronici: problemi e definizioni - 5.2. I dizionari-macchina nella ricerca linguistica - 5.3. Applicazioni della lessicografia computazionale - 5.4. Dizionari informatizzati: progettazione e fruizione - 5.5. I dizionari basati su corpora - Letture

6. Il trattamento automatico del linguaggio

6.1. I linguaggi formali e il «Natural Language Processing» - 6.2. Il «parsing» sintattico - 6.3. Il POS «tagging» - 6.4. Problemi e applicazioni dell’NLP - 6.5. Un esempio: il correttore ortografico - 6.6. Il web semantico - Letture

7. La traduzione automatica dei testi

7.1. Gli sviluppi della traduzione automatica - 7.2. I modelli linguistici di TA - 7.3. I software commerciali di traduzione - 7.4. La lingua tradotta: successi e insuccessi - 7.5. Nuove mete per la traduzione automatica - Letture

8. Tecnologie della lingua parlata

8.1. La lingua parlata e il suo trattamento - 8.2. La sintesi del parlato («speech synthesis») - 8.3. Il parlato multimodale - 8.4. Il riconoscimento del parlato («speech recognition») - 8.5. I sistemi di dialogo uomo- macchina - 8.6. Applicazioni e futuro delle tecnologie del parlato - Letture

9. Strumenti computazionali e didattica delle lingue

9.1. Nuove prospettive nella didattica - 9.2. Il ruolo dei corpora nella didattica delle lingue - 9.3. «Computerassisted language learning» (CALL) - 9.4. Gli strumenti di testing e valutazione - 9.5 Vantaggi e svantaggi della tecnologia in didattica - Letture

10. Prospettive

10.1. L’apprendimento automatico e i corpora - 10.2. Il circolo virtuoso della linguistica computazionale - 10.3. Linguistica computazionale: competenza e/o esecuzione?

Riferimenti bibliografici

Indice analitico


Introduzione alla linguistica computazionale, Isabella Chiari, Euro. 20,00 Ordina da IBS Italia

Il volume si può ordinare in libreria o direttamente al sito dell'editore Laterza.


 

This book can be ordered from the publisher’s web site (http://www.laterza.it/), or ordered in any bookstore in Italy.

If interested in translating the book, please contact:


Ufficio Diritti esteri, Roma
Annemarie Richardson ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )
or Anna Gialluca ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )
Gius. Laterza & Figli S.p.A.
via di Villa Sacchetti 17
00197 Roma
tel.: +39 06 454 65 311
fax: +39 06 322 38 53