Zur Navigation | Zum Inhalt
FVCML0208 10
Parole e numeri PDF Stampa E-mail
Lunedì 04 Maggio 2009 14:08

Parole e numeri

T. De Mauro e I. Chiari (a cura di). 2005. Parole e numeri, . Roma: Aracne.




Numerus est: non legitur. Nelle humanities c’è chi considera parole e numeri come realtà distanti e diverse. Sappiamo da tempi lontani che non è così. E inoltre, come soprattutto si spiega in questo volume, da mezzo secolo matematici e statistici da un lato, d’altro lato filologi, linguisti, psicologi del linguaggio hanno mostrato quanto è produttivo lavorare all’intersezione delle due realtà. In particolare l’uso pur libero e imprevedibile di parole, strutture e regole delle lingue, se analizzato statisticamente, rivela l’esistenza di costanti e tendenze preziose per inquadrare e far risaltare importanti caratteristiche delle lingue, dei testi, della fonologia e morfologia, delle strutture lessico–grammaticali: dalla ridondanza alla densità informativa, dalla presenza e incidenza nella memoria, negli apprendimenti linguistici e nei processi di comprensione, all'indeterminatezza, latitudine e articolazione dei significati in accezioni. Studiose e studiosi di varia generazione e orientamento hanno fatto convergere i risultati delle loro e altrui ricerche per delineare un quadro di insieme di tali aspetti e caratteristiche, guardando in particolare all’italiano sullo sfondo dei fenomeni e studi di altre lingue. L’utilizzazione critica di una vasta bibliografia internazionale e indici accurati arricchiscono questo primo contributo d’insieme italiano alla materia. Esso si rivolge a chi studia a vario livello linguistica teorica e generale, lessicologia, stilistica, linguistica italiana storica e descrittiva e linguistica educativa.

Parole e numeri. Analisi quantitative dei fatti di lingua, Tullio De Mauro e Isabella Chiari, Euro. 20,00 Ordina da IBS Italia