Zur Navigation | Zum Inhalt
FVCML0208 10
Linguistica computazionale (2009/10) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 04 Maggio 2009 13:05

Le basi della linguistica computazionale

a.a. 2009/2010

Oltre alla bibliografia d'esame lo studente dovrà svolgere i tutorials e usare i materiali per la parte applicativa del corso (Materiali didattici) e portare a termine le Esercitazioni programmate per l'anno accademico da svolgere sui software e sulla parte applicativa del corso (nella barra di sinistra sotto il titolo del corso).Il corso è da 6 crediti per gli studenti iscritti con ordinamento 270, da 4 per gli studenti ordinamento 509: controllare sotto la differenza nella Bibliografia.

Crediti

6 cfu

Descrizione

Il corso fornirà le nozioni base dell’applicazione computazionale agli studi linguistici. In particolare sarà affrontato il tema dei rapporti tra linguaggio e informatica da un punto di vista teorico-linguistico, delle applicazioni per lo studio dei testi (linguistica dei corpora e standard di codifica), del trattamento e l'analisi automatica del linguaggio (Natural Language Processing), delle applicazioni per lo studio del parlato (text-to-speech e speech recognition) e del lessico (dizionari elettronici e dizionari di frequenza), della traduzione automatica (machine translation e computer-aided translation). Saranno inoltre messi in luce i punti di contatto della linguistica computazionale con la statistica linguistica e la linguistica generale. Durante il corso delle lezioni sono previste esercitazioni pratiche ed elaborazione di progetti di analisi linguistiche con strumenti informatici.

Bibliografia

1) Chiari, I. Introduzione alla linguistica computazionale, Laterza, Bari 2007 (con materiali applicativi gratuiti online al sito www.laterza.it);
2) Lenci, A., Montemagni, S., Pirrelli V. Testo e computer. Elementi di linguistica computazionale, Roma, Carocci 2005.

e per i non frequentanti in aggiunta:

3) Chiari, I. “Linguistica e informatica: la linguistica dei corpora in Italia”, Bollettino di Italianistica, 4, 2005, pp. 101-118.
4) Ferrari G., La ricerca in Linguistica Computazionale tra modelli formali ed analisi empirica. Atti del Convegno di Studi in memoria di Tristano Bolelli, in G. Marotta (a cura di), Studi e Saggi Linguistici, XL-XLI (2002-2003), Ets, Pisa 2005, pp. 101-119.

i saggi al punto 3 e 4 vanno chiesti per email alla docente.

 

Orari e luogo delle lezioni

II semestre, Lunedì 14-16 aula A, Vetrerie Sciarra; Mercoledì 16-18, aula B, Vetrerie Sciarra; Venerdì 16-18, aula B, Vetrerie Sciarra.

Inizio delle lezioni: lunedì 1 marzo 2010.

 

Appelli

Le informazioni sono disponibili al sito della Facoltà di Scienze umanistiche e su questo sito alla pagina Esami.

 

Insegnamento

Linguistica computazionale

SSD

L-LIN/01

Docente

Isabella Chiari

E-mail

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ricevimento

Martedì, ore 11-12, exVetrerie Sciarra, studio 211

Titolo modulo II

Le basi della linguistica computazionale

CFU 4

Semestre: II

Annualità: I-II, LS

Descrizione

Il corso fornirà le nozioni base dell’applicazione computazionale agli studi linguistici. In particolare sarà affrontato il tema dei rapporti tra linguaggio e informatica da un punto di vista teorico-linguistico, delle applicazioni per lo studio dei testi (linguistica dei corpora e standard di codifica), del trattamento e l'analisi automatica del linguaggio (Natural Language Processing), delle applicazioni per lo studio del parlato (text-to-speech e speech recognition) e del lessico (dizionari elettronici e dizionari di frequenza), della traduzione automatica (machine translation e computer-aided translation). Saranno inoltre messi in luce i punti di contatto della linguistica computazionale con la statistica linguistica e la linguistica generale. Durante il corso delle lezioni sono previste esercitazioni pratiche ed elaborazione di progetti di analisi linguistiche con strumenti informatici.

Bibliografia

1) Chiari, I. Introduzione alla linguistica computazionale, Laterza, Bari 2007 (con materiali applicativi online al sito www.laterza.it);

2) Chiari, I. “Linguistica e informatica: la linguistica dei corpora in Italia”, Bollettino di Italianistica, 4, 2005, pp. 101-118.

3) Ferrari G., La ricerca in Linguistica Computazionale tra modelli formali ed analisi empirica. Atti del Convegno di Studi in memoria di Tristano Bolelli, in G. Marotta (a cura di), Studi e Saggi Linguistici, XL-XLI (2002-2003), Ets, Pisa 2005, pp. 101-119.

i saggi al punto 3 e 4 vanno chiesti per email alla docente. 

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Novembre 2013 11:56